Covid e animali: visite veterinarie in zona rossa - Polivet

Covid e animali: visite veterinarie in zona rossa

Detartrasi e cura dell’igiene dentale
03/2021
AMICI DI CASA – Cosa fare contro le zecche: i consigli di Polivet
03/2021

Anche il Lazio è zona rossa, ma le attività Polivet proseguono regolarmente. Come più volte ribadito, infatti, il benessere animale rientra tra i motivi legittimi di spostamento. Anche l’Anmvi (associazione Madici Veterinari Italiani) precisa che non c’è motivo di spostare o rimandare visite, interventi, trattamenti e controlli per i nostri pet.

Da Polivet trovate un ambiente sicuro, con una sala d’attesa ampia che consente il corretto distanziamento tra i pazienti che aspettano, appuntamenti programmati in modo da evitare affollamento.

I nostri medici sono inseriti nel piano vaccinale e sono coperti da vaccinazione Covid, e la visita si svolge in piena sicurezza. Inoltre la clinica rilascia la certificazione necessaria per gli spostamenti.

Non rinunciamo mai alle cure per il nostro pet: spostarsi per le visite è sempre consentito, ma vi ricordiamo anche che Polivet ha attivato e potenziato tutti i suoi servizi a distanza (consulenze online e telefoniche, visite domiciliari, servizio di ambulanza).

Come mi comporto nella vita quotidiana?

Accudire e dare l’assistenza agli animali di cui si è responsabili rientra nelle “situazioni di necessità” o “per motivi di salute”, che si intendono, già da maggio scorso, esplicitamente estesi anche alla sanità e al benessere animale

  • Canili, rifugi, studi medico-veterinari e negozi di cibo per animali non sono sottoposti a chiusure straordinarie 
  • È sempre possibile portare il proprio animale dal veterinario, muniti di autocertificazione in caso di spostamenti in zone/orari sottoposti a limitazioni.

Lo stesso vale per le passeggiate per i bisogni fisiologici, e, dove consentito, per portare il proprio cane nell’area cani più vicina per permettergli l’attività fisica quotidiana.

Ma gli animali domestici possono essere contagiati da Covid?

Gli studi sono incorso, e dato che non c’è ancora una certezza sul possibile contagio da animale domestico a uomo (mentre pare che cani e gatti possano contrarre infezione da covid con sintomi nulli o lievi dagli esseri umani) i nostri veterinari vi raccomandano qualche accortezza in più nell’igiene e negli incontri tra i nostri pet e persone estranee.

POLIVET POLICLINICO VETERINARIO

Siamo lieti che tu ci abbia scelto. Puoi compilare questo breve modulo e sarai ricontattato a breve

    X
    CONTATTACI