SOS zecche, come rimuoverle in sicurezza - Polivet

SOS zecche, come rimuoverle in sicurezza

A spasso con il gatto si può. Consigli e scelta del guinzaglio
07/2021
I cani possono mangiare la frutta?
07/2021

Una passeggiata all’aria aperta, in campagna o al fresco in un bosco, ed è facile trovarsi con un ospite indesiderato. Le zecche  a volte riescono a eludere anche la copertura dell’ antiparassitario, e si attaccano con tenacia ai nostri amici pet.

Sono parassiti che nella stagione invernale si riparano dal freddo nel terreno, ed escono con il caldo per trovare un animale da parassitare succhiandone il sangue. Il loro habitat preferito sono luoghi umidi e freschi ricchi di vegetazione, come pascoli e sottobosco.

Cosa fare se il nostro compagno a quattro zampe si ritrova con una o più zecche?

Anche se il morso è indolore perché le zecche emettono un liquido anestetico, è importante rimuoverle al più presto: possono essere infatti vettori di malattie. Se non disturbate restano attaccate dai 2 ai 7 giorni per poi lasciarsi cadere spontaneamente e andare a deporre le uova.

La zecca di per sè nome è pericolosa ma può trasportare agenti patogeni all’origine di queste malattie:

  • Erlichiosi canina
  • Rickettsiosi
  • Piroplasmosi

Il rischio di trasmissione aumenta maggiore è il tempo di permanenza sull’animale, perché i patogeni vengono portati dalla saliva della zecca.

Ecco perché è importante una rimozione immediata ed eseguita secondo alcune regole, semplici ma molto precise, che mirano a votare che la zecca rigurgiti nella ferita aumentando il rischio di trasmissione di malattie

Cosa non fare per rimuovere una zecca

Non usare mai sostanze come alcol, benzina, acetone, etere, olio o grassi che stordiscono la zecca o la soffocano e le provocano il vomito

Non tirare per rimuoverle, rischieresti di spezzare il rostro lasciandolo conficcato nella pelle con rischio di infezione

Una volta rimossa, non gettarla a terra e non schiacciarla, diffonderesti solo le uova nell’ambiente

Come rimuovere una zecca in sicurezza

La zecca va afferrata con pinzette a punta piatta il pù possibile vicino alla pelle dell’animale e sfilata con un movimento rotatorio in modo da togliere il rostro dalla pelle senza romperlo

Possiamo anche comprare un piccolo attrezzo di plastica che aiuta a estrarre la zecca in modo sicuro. Si trova nei pet store e online, e si infila tra la zecca e la pelle aiutando a rimuoverla con il movimento corretto

Una volta estratta, andrebbe bruciata o uccisa in un contenitore con alcol e antiparassitario 

E dopo l’estrazione?

Disinfettiamo la cute con un disinfettante non colorato (in modo da poter monitorare eventuali segni di rossore o gonfiore)

Teniamo d’occhio l’animale per alcuni giorni per scongiurare infezioni

Per qualsiasi dubbio non esitare a rivolgerti al veterinario!

POLIVET POLICLINICO VETERINARIO

Siamo lieti che tu ci abbia scelto. Puoi compilare questo breve modulo e sarai ricontattato a breve

    X
    CONTATTACI